Non tutte le serate possono essere speciali

Non tutte le serate possono essere speciali.
Quella di martedì sera lo è stata.

Sicuramente per la presenza del Vescovo, sicuramente per la presenza del rettore e dei seminaristi, sicuramente per l'esposizione sempre incisiva dell'handicamp ma soprattutto per l'atmosfera di gioia che si respirava nei tavoli, penso anche perché stavamo vivendo una realtà, il seminario, a casa loro.
E' come quando si vive l'handicamp ad Albarella.
E' necessario che di queste serate ve ne siano di più, dobbiamo sforzarci di "uscire dal nostro guscio" e vivere anche quello di altre realtà.
seminaristi, conviviale Rotary Rovigo in seminario
seminaristi, conviviale Rotary Rovigo in seminario, ospite il Vescovo